Dopo l’articolo di Claudio sulla serata spagnola (vedi qui), volevo proseguire ed approfondire con la mia esperienza le peculiarità dei vini spagnoli dell’azienda Torres .

Recentemente sono stato a Minorca nelle Baleari per fare un po’ di ferie, posto magnifico che consiglio a tutti, tappa indispensabile la Cova d’en Xoroi, disco-pub vicino ad una delle spiagge più belle dell’isola Cala en Porter:

Durante questi giorni di ferie ho avuto l’occasione di degustare un paio di vini della cantina Torres, molto popolare e conosciuta in tutta la Spagna,  vini molto diversi tra di loro :

    • Gran Viña Sol 2013
    •  Viña Esmeralda 2013

Il primo è un blend di Chardonnay e Parellada con 13.5° di gradazione alcolica.

Il vitigno Parellada è un vitigno autoctono spagnolo, coltivato soprattutto in Catalogna, di elevata vigoria e produzione elevata,  maturazione medio–tardiva, . Viene usato anche negli spumanti metodo classico CAVA per dare freschezza e note agrumate.

Una parte di questo vino fa un passaggio in botte di rovere francese.

Ha una bella etichetta scura che lo rende distinguibile dal resto della produzione Torres con etichetta grigio / argento.

Colore : Un bel giallo paglierino, limpido

Esame Olfattivo : aromi primari Pesca e Banana, nei secondari Ananas, Albicocca Acacia e un po’ di Tiglio e Vaniglia.

Esame Gustativo : fresco con acidità moderata, abbastanza morbido, percezione alcol evidente che però ben bilancia l’equilibrio del vino. Buona la corrispondenza naso – bocca ritornano i frutti precedentemente descritti. Buona la persistenza

Abbinamento : Paella mista o di pesce. Orata e Branzino alla griglia. Formaggi freschi e di media stagionatura.

Valutazione Piacevolezza Personale (VPP): 87/100

 

Il secondo è un blend di 85% Moscatel e 15% Gewürtztraminer de la DO Catalunya, con 12º di gradazione alcolica.

Come si può immaginare dalle uve utilizzate il vino risulta molto aromatico e fruttato,

Colore : giallo paglierino con riflessi verdi.

Esame Olfattivo : aroma ricco, con note di frutti esotici:  litchi, frutto della passione e banana e note floreali rosa bianca e gialla con finale vanigliato.

Esame Gustativo : al palato è fresco, morbido, con un retrogusto che ricorda il succo d’uva fresco. Manca un po’ di equilibrio tra sapidità e dolcezza, tendente decisamente verso quest’ultima. Abbastanza persistente

Abbinamento : antipasti caldi e freddi a base di pesce. Seppie grigliate.

Valutazione Piacevolezza Personale (VPP): 82/100

Massimo

Add Comment