Eccomi a riprendere a scrivere un articolo di degustazione sul blog. E’ passato un po’ di tempo dall’ultima pubblicazione, ma ad onor del vero in questi ultimi tre mesi sono stato impegnato con il corso dell’AIS. Ebbene sì, mi sono deciso di approfondire e completare la mia conoscenza del mondo vitivinicolo iscrivendomi al corso per Sommelier dell’AIS di Como ed ho appena completato il primo livello.

WP_20141208_12_18_12_ProOra torniamo al vino in degustazione: Aurora – Marche Rosso Igp – Barricadiero 2010, dove IGP sta per Indicazione geografica protetta è la denominazione dell’Unione Europea per  determinati prodotti sia vinicoli che alimentari, non sostituisce IGT (di fatto ne equivale) che rimane una denominazione a livello nazionale (Italiana). Il Barricadiero è fatto con uve 100% di Montepulciano e fa 14,5 % di alcol svolto,. Da una selezione di uve ben mature, il mosto viene fatto macerare e fermentare sulle bucce per 20/30 giorni per poi passare in Barrique di rovere francese per 12 mesi. L’affinamento si completa con ulteriori 6 mesi in bottiglia. Il 2010 (quello  di questo articolo) è stato premiato con i tre bicchieri Gambero Rosso.

L’azienda Aurora è certificata per la produzione Biologica ed è tra le aziende fondatrici dell’Associazione Mediterranea per l’Agricoltura Biologica. Fondata nel 1979 con dieci ettari vitati nella zona di Offida (AP) e una produzione annua di circa 40.000 bottiglie.

Limpido di colore rubino scuro con riflessi violacei

Al naso intenso, frutti di bosco more e mirtilli maturi, erbe aromatiche e spezie ginepro e rosmarino, qualche nota balsamica.

In bocca intenso, succo ricco e e corposo, il tannino è ben bilanciato che lascia intendere che può dare ancora molto con qualche anno in più di invecchiamento. Ritorna la frutta rossa matura note speziate e una buona acidità, il finale lungo con richiami alle erbe aromatiche e al legno .

Lo abbiniamo a carni rosse, brasato e formaggi stagionati.

Abbinamento musicaòe:

Lo troviamo tra i 16,50 e i 20,00 Euro in enoteca.

VPP 90

Massimo

 

Add Comment