Cari amici, visto il crescente successo del Pinot Grigio, nasce spontaneamente l’idea di confrontarne due di buona qualità, provenienti da terre differenti e dalle caratteristiche assai distanti.
Mi trovo così a degustare un Pinot Grigio del Collio (Venezia Giulia, Gorizia) e uno della Valle d’Aosta!

Il “DAR Collio DOC” Pinot Grigio 100% del 2012 prodotto da Tercic si presenta in bottiglia borgognotta e con un colore giallo oro. La produzione annuale si aggira mediamente intorno alle 1.300 bottiglie.

Già al naso mostra i muscoli, avvolgendo con forti, profondi gradevolissimi profumi. In bocca… mantiene le promesse del grande campione, gusto pieno e rotondo, ottima persistenza, un vino del Collio con la “V” maiuscola! Secondo me adatto a tutto pasto, ideale per accompagnare antipasti e primi piatti a base di pesce o crostacei,  consigliabile anche l’abbinamento con formaggi a media stagionatura.

DAR di Tercic - rid

 

Il “Pinot Grigio Vallée d’Aoste DOC” prodotto da Lo Triolet è un 2013, e concedere un anno di vantaggio a un vino bianco del Collio è chiaramente un cadeau troppo grande… ma questo prodotto super-premiato riesce comunque a difendersi bene, grazie alle sue raffinate caratteristiche. Attualmente la produzione si aggira intorno alle 10.000 bottiglie.

La bottiglia è di tipo bordolese e il colore è un giallo paglierino. Fruttato, floreale, armonico e di buona persistenza. Anche questo vino è adatto a tutto il pasto ma con predilezione verso antipasti di pesce, crostacei e zuppe, consigliabile anche l’ardito abbinamento a formaggi piccanti.

Pinot Grigio Lo Triolet - rid

Gasp

Add Comment